23 marzo 2008

felice come una pasqua



si! oggi è pasqua e sono felice :)

nel mio uovo ho trovato una grande sorpresa
l'invito a partecipare alla tavola rotonda che si terrà
durante la giornata conclusiva del concorso DONNAèWEB 2008
il prossimo 29 marzo a viareggio

DONNAèWEB è un concorso rivolto alle donne, per mettere in risalto il loro operato in un settore che continua, a torto, ad essere percepito al maschile, dove le donne hanno ancora poco spazio nei luoghi che contano, e dunque hanno bisogno di emergere. Anche attraverso un concorso.

tutto è accaduto martedì scorso in pochi istanti
il tempo di una email, una telefonata e poche parole
abbiamo letto il tuo blog
vogliamo sapere cosa sono le mappe mentali
vuoi venire a viareggio per raccontarcelo?


tutto d'un fiato ho risposto sì!

ora il mio nome è tra quelli di altre donne
che si troveranno intorno ad un tavolo per raccontare
riflessioni, esperienze, storie di web e dintorni



il momento più emozionante è stato quando
adele marra mi ha chiesto
cosa scrivo accanto il tuo nome?
io sono rimasta in silenzio per qualche secondo
che per me è stata invece un'eternità

è passata davanti agli occhi tutta la mia vita
o meglio le mie tante vite perchè dovevo scegliere
giurista, avvocato o comunicatore pubblico?

alla fine nessuna delle tre
con un filo di voce ho detto
mind mapper

poi ho trattenuto il respiro, temevo di sentire:
cosa ?!?! scusa, non ho capito !?!?!
e invece adele con entusiasmo ha detto:
perfetto, qualcosa di nuovo!

io ho tirato un sospiro di sollievo
e ho pensato a questi lunghi 4 anni in cui
quando mostravo una mappa mentale
per presentare un'idea, una bozza di progetto
l'organizzazione di un convegno, un processo di lavoro
il più delle volte mi veniva detto
metti via quel foglio, tanto non serve

ogni volta cercavo di spiegare
che la stessa cosa può essere vista in modo diverso
non solo lineare, ma anche radiale attraverso una mappa

ma non c'era mai tempo, bisognava andare avanti
e poi io ero l'unica che utilizzava quella tecnica

così tornavo nella mia stanza, mi sedevo alla scrivania
e guardando la mia mappa ripetevo me stessa
io continuo
per me la diversità è ricchezza!


sono stati anni difficili, di solitudine
ogni tanto frammezzati da incontri felici
con persone che desideravano
conoscere, apprendere qualcosa di nuovo

ma ora non voglio ricordare le amarezze
voglio solo dire grazie a chi ha sempre creduto in me
e in particolare a donne vere, coraggiose, sensibili
mia sorella francesca e poi
angela, alessandra, giovanna, luisa, maria, valeria

nei momenti più bui sono state loro a dirmi
vai avanti, non mollare!

4 commenti:

Silvia ha detto...

Complimenti!
E' da un po' che ti leggo ed ormai le coincidenze/convergenze aumentano per cui è ormai giunto il momento di un contatto. Ti scriverò presto una mail!
ciao, Silvia

Claudio ha detto...

grande BUZZ, fiero di essere tuo amico!

roberta buzzacchino ha detto...

@silvia
sarò felice di fare la tua conoscenza :)

roberta buzzacchino ha detto...

@claudio
mitico CLA'
la tua amicizia è per me preziosa
solo tu sei riuscito a regalarmi una "stella"... ;)
baci
r