24 dicembre 2008

mind mapper: architetti dell'informazione, designer del pensiero

una metafora architettonica per parlare
della scrittura lineare e di quella radiale





per saperne di più leggi il mio ultimo articolo
pubblicato su 7th Floor Magazine Online
diretto da andrea genovese

buon natale :)

la mappa dei nuovi trend



Trend Blend 2009

mappa delle tendenze previste nel 2009,
realizzata dal Chief Futurist Richard Watson
del Future Exploration Network

via creative classics

22 dicembre 2008

domatori d'informazioni



è stato da poco inaugurato WikIT
il primo wiki dedicato ai information tamers
cioè a coloro che utilizzano le mappe
per "domare" le informazioni!



le mappe pubblicate sono navigabili



una risorsa veramente importante!

grazie a paul foreman per la segnalazione :)

20 dicembre 2008

tecniche creative per il 2009



in un precedente post ho parlato del 2009
proclamato anno europeo della creatività e innovazione

anche luca comello ha dedicato alla notizia
un post nel suo blog ComplessaMente
segnalando il sito del progetto europeo Create

in particolare luca parla della metodologia
per lo sviluppo creativo verso l'innovazione

che è stata realizzata dopo un'analisi comparativa
di oltre 200 tecniche e di 16 metodologie
sviluppate dai principali autori di creatività
ed in seguito é stata proposta e testata
in diverse imprese europee

tra le tecniche indicate
c'è un'accurata scheda esplicativa
dedicata alle mappe mentali

19 dicembre 2008

cafe carto 2.0 : parigi - roma

mercoledì sera ho partecipato via skype
al cafe carto 2.0 che si è svolto a parigi



ecco gli organizzatori della serata
da sinistra: claude aschenbrener,
christophe tricot e prosper carlis



sarebbe stato bello essere lì fisicamente
ma per questa volta non è stato possibile ;)

mi sono comunque molto divertita
e ho fatto qualche breve video e foto
da conservare nel mio diario!

all'inizio c'è stato qualche problema tecnico

video

per fortuna c'erano alexandra ciaccia
e nathalie ioffrida che si sono prese cura di me



i problemi sono stati velocemente risolti
e io sono magicamente apparsa a parigi!



claude mi ha presentato ai partecipanti



video

mentre parlavo ho cercato di registrare
ma ho premuto il bottone sbagliato
e sono riuscita solo alla fine
a catturare gli applausi ;)

video

comunque il resoconto della serata
verrà pubblicato da prosper
la prossima settimana sul blog cafe carto 2.0

per ora ecco alcune mappe dei partecipanti







anche se breve, è stato un bell'incontro
e queste sono le foto ricordo :)

au revoir paris !

17 dicembre 2008

mappe emozionali: nuova geografia delle città

interessante articolo di elena dusi
dal titolo le città disegnate dalle emozioni



Il biomapping è un progetto di mappatura delle città che christian nold iniziato 4 anni fa. Finora sono state coinvolte 1.500 persone, che percorrono le strade dei centri abitati dotati di un sensore dell'eccitazione emotiva ( i risultati vengono registrati da un poligrafo) e trascrivono su un taccuino, sempre pronto in tasca, le proprie impressioni: dall'incrocio dei dati nascono le "biomappe".

un anno fa avevo parlato delle mappe emozionali
e oggi mi sento ancora di più in sintonia
con questo progetto di psico-cartografia

guardo il mio taccuino e le pagine bianche
che sono in attesa di essere utilizzate
e penso che oggi più che mai
ciascuno di noi è creatore di mondi

sul tema della geografia emozionale
segnalo il progetto MUP di marina misiti
autrice del blog DonneConlaValigia

MUP sta per “mappe urbane personali”: sono percorsi, cartografie individuali legate al nostro mondo quotidiano. Mappare le emozioni, gli incontri, i luoghi del cuore e i nostri stili di vita e di pensiero nomade, all’interno dell’universo al femminile, vuol dire creare delle nuove MUP.

buon viaggio a tutti :)

12 dicembre 2008

guardare al futuro



il 2009 è stato proclamato
anno europeo della creatività e dell'innovazione

"La creatività e la capacità di innovare sono qualità umane fondamentali” – ha detto, alla vigilia del lancio della campagna, il commissario Ján Figel’ – “Esse albergano in ognuno di noi e ad esse ricorriamo in numerose situazioni ed occasioni, consapevolmente e non. Con questo anno europeo, vorrei far sì che i cittadini europei comprendano che promuovendo i talenti umani e la capacità umana di innovare, si può dar vita a un’Europa migliore e aiutarla a sviluppare tutto il suo potenziale sia economico che sociale.

per iniziare il 2009 in modo creativo
un'idea potrebbe essere quella
di partecipare al mappe_mentali_lab !!

;)

p.s.
il logo non vi ricorda la forma dei neuroni
e quindi delle mappe mentali ?

10 dicembre 2008

mappa collettiva a parigi



mercoledì 17 dicembre
parteciperò via skype
all'evento Cafe Carto 2.0 alla cui organizzazione
ha preso parte l'amico claude aschenbrenner
autore del bellissimo visual mapping blogroll
e coautore del recente libro Information et Visualisation

sono elettrizzata all'idea che una mia mappa
andrà a far parte di una mega_mappa_collettiva

la serata sarà condotta da
Christophe Tricot - Carto récidiviste
Claude Aschenbrener - Serial Mapper
Prosper Carlis – Cartoflash

:)

p.s.
l'evento si svolgerà presso la cantine par silicon sentier

guardando le foto mi sembra un luogo d'incontro
molto interessante e vivace !

uniamo tutti a tutti



bella la pubblicità del cellulare nokia
che mostra il gesto creativo delle persone
che con i colori rappresentano il proprio mondo
e si connettono ad altri per creare una mappa collettiva

:)

03 dicembre 2008

mappe mentali all'università # 2



quella che vedete è la mappa mentale
del mio intervento all'università

per offrire agli studenti un esempio concreto
di applicazione del metodo delle mappe mentali
la settimana precendete sono andata
ad ascoltare la lezione di marco stancati
la comunicazione organizzativa nell'era dei prosumer
e ho preso appunti con le mappe

ho quindi utilizzate quelle stesse mappe
per illustrare il metodo e la sua logica radiale



abitualmente utilizzo la prima pagina
per mettere in evidenza l'argomento,
il relatore e il luogo dove si svolge la lezione

ho lasciato dei rami liberi
da utilizzare successivamente
per indicare gli argomenti delle prossime lezioni
e creare così un vero e proprio indice




l'evoluzione del sistema di comunicazione
(interna, esterna e di prodotto)
ha creato un nuovo protagonista: il prosumer



la comunicazione interna fino ad oggi
è stata caratterizzata da un modello trasmissivo
che la rivoluzione digitale in atto
sta mettendo in crisi




il modello trasmissivo deve, quindi, essere inglobato
da un modello inferenziale da cui ha origine
una nuova figura sia di manager che di comunicatore




nell'ultima mappa ho lasciato dei rami vuoti
così ciascun studente può completarla
mettendo in pratica il metodo!


attraverso queste mappe gli studenti hanno potuto
conoscere un nuovo modo di prendere gli appunti:
con 4 mappe mentali è stato possibile sintetizzare
i passaggi principali e le parole chiave
di una lezione durante la quale
sono state commentate circa 37 slides

utilizzare le mappe mentali
serve a mantenere alta la concentrazione
e creare una base di partenza per studiare l'argomento

per gli studenti è importante saper metabolizzare le informazioni
e sviluppare un ragionamento personale
con il maggior numero di connessioni che saranno utili
durante l'esame per collegare argomenti
e dare risposte complete ed efficaci

proseguendo l'intervento ho illustrato
in che modo ho utilizzato le mappe nel 2006
per scrivere la mia tesi finale del master Publi.Com
L'evoluzione della funzione di comunicazione
in Inpdap, dal 1994 al 1996

in collaborazione con giusy patrisso

il metodo è stato fondamentale
per scrivere la metafora della stella
nata da un vero e proprio processo creativo
che ho raccontato in scrivere una metafora organizzativa

ho concluso l'intervento mostrando la mappa
che illustra le mie attività di mind mapper


l'intervento è stato apprezzato
e questo è il commento che ho ricevuto

roberta24... mi piace! grazie :)

p.s.
le mappe sono state pubblicate sulla webcattedra
a disposizione di tutti gli studenti