17 maggio 2009

dalla teoria alla pratica # 2


continua la mia collaborazione con la cattedra
pianificazione dei media nelle strategie d'impresa
presso la facoltà di scienze della comunicazione
dell'università la sapienza di roma

a marzo, come ho già raccontato,
ho tenuto una lezione introduttiva
sulle mappe mentali e i diversi casi d'uso

ad aprile, invece, con un gruppo di studenti
abbiamo svolto un'esercitazione
per sperimentare il passaggio
dal lineare al radiale

per l'occasione ho scelto
un'articolo pubblicato dal sole24ore
riguardante le novità sulla radio

questo il testo lineare


e questa la mappa di sintesi


l'obiettivo è stato quello di far acquisire agli studenti
un metodo per metabolizzare i contenuti
e soprattutto per essere aggiornati sulle ultime novità
in un settore in continua evoluzione

sintetizzare un testo con una mappa mentale
mettendo in evidenza le parole chiave
può essere un efficace metodo per arricchire
il quaderno degli appunti di ciascun studente
dal quale poi scaturirà l'idea, il progetto
per la tesi finale

l'approccio radiale
è stato messo in evidenza
anche durante le lezioni successive nelle quali si è parlato
del processo ideativo, organizzativo e produttivo
che si realizza in un'agenzia pubblicitaria

significative alcune slide utilizzate
durante la lezione del 4 aprile
da moony cusano di McCann Erickson
e daniele bufalini di Red Cell







anche durante la testimonianza del 17 aprile
peter andergassen e stefania maggioni di Universal McCann
hanno utilizzato una visione radiale per identificare
il media mix ottimale per una campagna pubblicitaria



l'approccio radiale ha ispirato gli studenti
e il passaggio dalla teoria alla pratica è stato breve

giorni fa ho ricevuto alcune mappe
da una studentessa che durante l'esercitazione
aveva espresso il suo scetticismo sul metodo
ma poi...

Gentile Roberta,
trovo veramente utile questo metodo per fare ordine nella mente! In solo una pagina ho un riassunto chiaro e completo dell'argomento, senza sfogliare pagine e pagine: basta un'occhiata. Quando le idee si fanno confuse e i libri non aiutano, una mappa mentale aiuta veramente a capire e a fare ordine. Con un pò di pratica spero di diventare brava come lei.
Ringraziando per l'attenzione, la saluto.
Alessia Bellezza


la prima mappa riguarda l'Auditel



la seconda, invece, è stata realizzata per sostenere
l'esame di brand design



brava alessia !
ci vediamo a lezione :)